Blog post

Banana Bread Rivisitato alle Mandorle, Cocco e Miele Senza Burro

Oggi Banana Bread rivisitato per sopperire alla nostalgia dell’ultimo viaggio a Londra!

Dopo aver assaggiato per la prima volta questo particolare dolce in una caffetteria vegana di Londra, ho deciso di provare a riprodurlo a casa.  Questo però non sarà una versione vegana come quello assaggiato lì. E nemmeno classica. Sarà invece un Banana Bread rivisitato. Ho voluto infatti inserire nell’impasto ingredienti che la ricetta classica non prevede. E che invece secondo me donano a questo dolce un tocco di gusto in più. Inoltre, essendo un dolce in sè non troppo zuccherato ho pensato di guarnirlo con una glassa profumata alla mandorla e mandorle tostate. E poi ho voluto eliminare grassi inutili togliendo il burro.

Il Banana Bread rivisitato è un ottimo e sostanzioso dolce da colazione o merenda. Una volta tagliato a fette si può scaldare leggermente prima di consumarlo. O anche spalmarlo di marmellata, miele o crema di cioccolato. E’ buono anche inzuppato nel latte o nel caffè. Va consumato entro un paio di giorni oppure lo si può tagliare a fette e congelarlo. In modo da ottenere delle monoporzioni che all’occorrenza si possono scongelare e scaldare. La ricetta è piuttosto facile e veloce. L’unico vero segreto per la sua buona riuscita è quello di usare banane molto molto mature. Infatti se vi capita di voler buttare delle banane perchè stanno annerendo, non fatelo! Usatele per il Banana Bread!

Ma vediamo come preparare il Banana Bread rivisitato! Let’s go!

Ingredienti per il Banana Bread Rivisitato

  • 2 banane molto molto mature
  • 130 gr di farina 00
  •  50 gr di farina di cocco
  • 100 ml di latte di mandorle (80 ml per il Banana Bread e 20 ml per la glassa)
  • 40 ml di miele
  • 40 gr di zucchero di canna
  • 1 uovo
  • 30 gr di mandorle a lamelle (20 gr per il Banana Bread e 10 per la glassa)
  • 1 fialetta di aroma di mandorla
  • un pizzico di sale
  • 1 bustina lievito per dolci
  • 3 gr di bicarbonato
  • 110 gr di zucchero a velo (per la glassa)
  • succo di limone q.b (per la glassa)

Banana Bread Rivisitato alle Mandorle, Cocco e Miele

Procedimento per il Banana Bread 

Per iniziare con la realizzazione del Banana Bread rivisitato preriscaldate il forno a 180 gradi.

In una ciotola schiacciate bene le banane con una forchetta, riducendole in poltiglia. In un altro recipiente mescolate l’uovo con 80 ml di latte di mandorle, il miele e le banane schiacciate. Aggiungete 2 ml di fialetta di aroma di mandorle e poi, continuando a mescolare, aggiungete anche le farine, lo zucchero di canna, il lievito, il bicarbonato, il sale e 20 gr di mandorle a lamelle.

In uno stampo da plumcake delle dimensioni di circa 24x12x7 precedentemente imburrato versate l’impasto. Infornate per circa 50-60 minuti al termine dei quali il dolce dovrebbe essere pronto. Assicuratevene facendo la prova stecchino. Se vi risulta ancora crudo cuocetelo un altro pò, altrimenti estraetelo e fatelo raffreddare prima di estrarlo dallo stampo. Nel frattempo che il Banana Bread si raffredda dedicatevi alla glassa di mandorle.

Procedimento per la glassa di mandorle

In un pentolino antiaderente tostate 10 gr di mandorle a lamelle fino a doratura. In un mixer ponete lo zucchero a velo, 20 ml di latte di mandorle, qualche goccia di limone e 1 o 2 ml di aroma di mandorla della fialetta usata in precedenza per il Banana Bread. Mixate il tutto fino ad ottenere una glassa semi densa. Incorporate le mandorle tostate alla glassa e una volta raffreddato il Banana Bread versatevela sopra.

Banana Bread Rivisitato alle Mandorle, Cocco e Miele

Il Banana Bread è un dolce particolare che si ama o si odia. Conosce diverse versioni, che prevedono volendo anche l’utilizzo di noci o nocciole nell’impasto. O anche di gocce di cioccolato e cannella. Sperimentate!

Banana Bread Rivisitato alle Mandorle, Cocco e Miele

Enjoy!

Seguitemi anche su Facebook

By Miki

mikiletsgo@gmail.com
seguimi su FB: mikiletsgo

Post Precedente

Prossimo Post

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

QUESTO SITO UTILIZZA COOKIE ANALYTICS E DI PROFILAZIONE DI TERZE PARTI.
Proseguendo la navigazione ne consenti l'utilizzo. Per la loro gestione consulta Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi