Pizza di Patate

by Miki
pizza di patate

Oggi vi propongo un’alternativa alla classica pizza!gustosa e di veloce realizzazione non ha bisogno di impasti,lievitazione o forno!Io ve la propongo con gli ingredienti che troverete qui sotto ma ovviamente per la farcitura potete sbizzarrire la vostra fantasia e sostituirla con ciò che preferite!Pronti per iniziare?Allora,let’s go!

Vi serviranno:un’ampia padella antiaderente,delle patate,formaggio a fette tipo Gouda o fontina(evitate la mozzarella che perderebbe troppa acqua compromettendo la riuscita del piatto),una scatoletta di funghi sott’olio trifolati(io ho usato i chiodini ma spesso uso anche i porcini o gli champignons),dello speck,olio e sale.

Pelate le patate e tagliatele a rondelle non troppo spesse e disponetele per bene sul fondo della padella che avrete precedentemente unto con dell’olio.Cercate di creare un fondo piuttosto omogeneo senza lasciare troppi buchi,a costo di sovrapporre le patate fra di loro.Accendete il fuoco,cuocetele per qualche minuto e poi cospargeteci sopra un po’ di sale.Continuate la cottura finché non inizieranno a croccantizzarsi:a questo punto aggiungete il formaggio,poi i funghi ben sgocciolati e incoperchiate in modo che il formaggio si sciolga e abbracci bene i funghi.Alzate il coperchio,stendetevi lo speck e incoperchiate ancora un minuto o meno a seconda dei vostri gusti,ossia a seconda che lo speck vi piaccia più cotto o più crudo.

Et voilà!La pizza di patate è pronta!Potete portare la pizza di patate in tavola direttamente nella padella o trasferirla con cura in un piatto grande da portata o,esattamente come ho fatto io,su un piatto da pizza! 

pizza-di-patate

Enjoy!

Lascia il tuo commento

Decidendo di salvare i tuoi dati accetti la nostra Privacy Policy.

Articoli consigliati

QUESTO SITO UTILIZZA COOKIE ANALYTICS E DI PROFILAZIONE DI TERZE PARTI.
Proseguendo la navigazione ne consenti l'utilizzo. Per la loro gestione consulta Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi