Come togliere lo Smalto Semipermanente a casa in Tre Semplici Step

by Miki
Come togliere lo smalto semipermanente a casa in tre semplici step

Come togliere lo smalto semipermanente a casa quando non riusciamo a passare dalla nostra estetista di fiducia? Imparare la procedura per rimuovere lo smalto semipermanente da sole si rivelerà utile tutte quelle volte che ci troveremo di fronte all’emergenza di doverlo togliere, per un motivo o per l’altro, senza l’aiuto di mani esperte.

Per chi di solito sulle unghie applica il classico smalto, la rimozione diventa semplicissima con un banale solvente.

Ma per chi si rivolge all’estetista per l’applicazione del semipermanente, e si ritrova poi a doverlo togliere senza il suo aiuto, la situazione diventa meno scontata.

Niente panico: rimuovere il semipermanente dalle unghie non è una missione impossibile e probabilmente più semplice di quanto pensiamo. Vedrete che la cosa è possibile in pochi step e con risultati davvero niente male.

Attrezzatevi quindi di lima, spingicuticole, dischetti di cotone, stagnola e solvente per unghie!

Come togliere lo smalto semipermanente a casa

Lo smalto semipermanente, a differenza del gel, è molto più semplice da rimuovere perchè non richiede una limatura profonda dell’unghia e nemmeno l’utilizzo dell’apposita fresa.

Si presenta infatti meno spesso e quindi anche meno resistente del gel e molto più simile ad un classico smalto.

Come togliere lo smalto semipermanente a casa in tre semplici step

Il semipermanente somiglia molto ad un classico smalto

In certi casi la rimozione del semipermanente avviene totalmente attraverso appositi nail remover professionali.

Ma visto che stiamo parlando di come togliere lo smalto semipermanente a casa nei momenti d’emergenza ci faremo bastare un semplice solvente per unghie, di quelli che si utilizzano per la rimozione dello smalto classico.

Come togliere lo smalto semipermanente a casa

1° Step: l’utilizzo della lima

Per rimuovere lo smalto semipermanente da sole la prima cosa da fare è munirsi di una lima per unghie medio-spessa.

Questa servirà per opacizzare la superficie dell’unghia e far penetrare meglio il solvente nello smalto facilitandone in seguito la rimozione.

Quindi delicatamente iniziate a limare la superficie del vostro semipermanente finchè non sarà totalmente opacizzata.

2° Step: l’utilizzo del solvente

Munitevi di dischetti di cotone che taglierete a metà, formando delle mezzelune.

Tagliate anche della carta stagnola in pezzi della misura adeguata ad avvolgere completamente le dita dalla falange intermedia all’unghia.

Imbevete di solvente il mezzo dischetto di cotone e applicatelo sull’unghia. Dopodichè, senza rimuovere il dischetto, avvolgete dito e cotone nella carta stagnola.Come togliere lo smalto semipermanente a casa in tre semplici step

Fate così per tutte le unghie e lasciate riposare circa 15 minuti, finchè lo smalto non sarà perfettamente ammorbidito.

N.B.: quando tagliate la stagnola calcolate che dovrà avvolgere anche il mezzo dischetto di cotone imbevuto nel solvente. Quindi evitate di ritagliare dei pezzi troppo piccoli.

3° Step: l’utilizzo dello spingicuticole

Trascorsi 15-20 minuti di posa nella stagnola rimuovetela da tutte le unghie.

Con uno spingicuticole in metallo o in legno di ciliegio o bosso rimuovete ciò che resta dello smalto, che a questo punto risulterà totalmente ammorbidito e si alzerà facilmente dall’unghia.

Come togliere lo smalto semipermanente a casa in tre semplici step

Lo spingicuticole in metallo o in legno di ciliegio aiuterà a sollevare lo smalto ammorbidito dall’unghia

Una volta rimosso procedete col limare gli eventuali residui di smalto dall’unghia e, se necessario, con l’accorciarle.

Effettuati questi tre passaggi il vostro semipermanente sarà completamente rimosso.

Potete passare ora all’applicazione di uno smalto trasparente rinforzante perchè, per ovvi motivi, vi ritroverete con le unghie leggermente indebolite.

Se lo desiderate potete anche applicare, dopo il rinforzante, uno smalto colorato.

Per completare perfettamente la vostra manicure potete, se l’avete in casa, applicare sopra allo smalto colorato un top coat trasparente indurente.

Questo sigillerà il colore facendolo diventare più lucido e renderà l’unghia più resistente.

 

Come togliere lo smalto semipermanente a casa in tre semplici step

Applicare uno smalto colorato alla fine dell’operazione vi farà sembrare di essere passate dall’estetista!

Come sempre vi mando un abbraccio e vi aspetto al prossimo post!

XoXo

Miki

 

Lascia il tuo commento

Decidendo di salvare i tuoi dati accetti la nostra Privacy Policy.

Articoli consigliati

QUESTO SITO UTILIZZA COOKIE ANALYTICS E DI PROFILAZIONE DI TERZE PARTI.
Proseguendo la navigazione ne consenti l'utilizzo. Per la loro gestione consulta Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi