Blog post

Quando si dice Romanticismo: la Torta a Forma di Cuore per San Valentino!

Da vera inguaribile romantica quale sono eccomi alle prese con una torta a forma di cuore tutta dedicata alla festa di San Valentino!

Ho già provato a realizzarla per essere sicura che quando la rifarò il 14 febbraio nulla possa andare storto. Infatti, e a ragione, non sono molto stimata come pasticcera fra chi mi conosce, ma questa torta a forma di cuore si è rivelata così semplice da realizzare che alla fine è stato un gioco da ragazzi anche per me che non sono il top in cucina.

Per realizzare la torta a forma di cuore per San Valentino mi sono ispirata ad uno dei miei dolci preferiti. Quale? La cheesecake!

E’ un dolce buono e facile da realizzare, scenografico e non necessita di cottura.

L’unica cosa per cui forse dovrete darvi un pò da fare è la ricerca di una tortiera dai bordi staccabili a forma di cuore. Ormai si trova in molti negozi di articoli per casa e cucina, ma se siete soliti fare acquisti su Amazon allora il “problema” è risolto! Io infatti l’ho trovata e acquistata proprio qui!

Mettiamoci all’opera quindi!

Torta a Forma di Cuore: la ricetta per San Valentino

Torta a Forma di Cuore: Ricetta Facile per San Valentino!

Premesso che vi servirà una tortiera a forma di cuore di circa 22/23 cm di diametro, eccovi gli ingredienti.

Ingredienti per la base

  • 180 grammi di biscotti Digestive o simili
  • 100 grammi di burro

Ingredienti per il composto 

  • 750 grammi di ricotta
  • 250 grammi di formaggio Philadelphia
  • 50 grammi di zucchero a velo
  • 1 baccello di vaniglia
  • 10 grammi di gelatina in fogli
  • 100 grammi di panna acida
  • 2 cucchiaini di succo di limone

Per la guarnizione

  • Frutti di bosco misti a piacere
  • Pistacchi tritati grossolanamente (facoltativi)

Torta a Forma di Cuore: Ricetta Facile per San Valentino!

La base per la torta a forma di cuore

Iniziate con l’imburrare leggermente il fondo e i bordi della vostra tortiera.

Quindi, in un mixer, sminuzzate finemente i biscotti, trasferiteli in una una terrina e aggiungete il burro che avrete precedentemente fatto sciogliere in un pentolino.

Amalgamate il tutto e versatelo sul fondo della tortiera (ovviamente montata e a cerniere chiuse) avendo cura di schiacciare bene il composto, aiutandovi con un cucchiaio.

Fate in modo che il composto segua perfettamente la forma della tortiera e che sia premuto bene. In questo modo otterrete una base liscia e compatta che sarà appunto quella della vostra torta a forma di cuore.

Ponete la tortiera col composto-base in freezer per 30-40 minuti, al fine di solidificare il tutto.

La crema al formaggio

Fate sciogliere, in una ciotola contenente acqua fredda, i fogli di gelatina per circa 10 minuti.

Nel frattempo, dopo aver sgocciolato la ricotta dall’eventuale siero, ponetela in una terrina insieme al Philadelphia.

Mescolate bene il tutto con una frusta e dopo aver inciso il baccello di vaniglia nel senso della lunghezza estraetene i semi e aggiungetene metà al composto di formaggio appena realizzato.

Aggiungete ora il succo di limone e lo zucchero a velo e mescolate bene il tutto. A questo punto unite anche i fogli di gelatina che nel frattempo si saranno sciolti e mescolando ancora amalgamate bene il tutto.

Lasciate un attimo da parte e passate a realizzare il composto con la panna acida. Non dovrete far altro che versarla in un’altra ciotola e amalgamarla ai restanti semi di vaniglia che avete precedentemente estratto dal baccello e tenuto da parte.

A questo punto, se durante la preparazione delle creme al formaggio saranno trascorsi 30-40 minuti, estraete dal freezer la tortiera contenente la base per la vostra torta a forma di cuore.

Versateci sopra il composto realizzato con la ricotta e il Philadelphia e spalmate bene il tutto seguendo la forma della tortiera.

Una volta fatto ciò, spargete sulla superficie anche la panna acida e stendetela omogeneamente livellandola.

La Decorazione

La vostra torta a forma di cuore è quasi pronta, mancano solo le guarnizioni con la frutta.

Io vi consiglio di farle dopo che avrete riposto la torta in frigorifero per almeno 2 o 3 ore. Questo per fare in modo che la torta si rassodi e tenga la forma una volta che andrete a togliere la parte laterale staccabile della tortiera.

Trascorso il tempo necessario estraete la cheesecake dal frigo e con cautela sganciate la parte apribile della tortiera, quella laterale. Fate attenzione che si stacchi senza rovinare la forma a cuore della torta.

A questo punto passate alla decorazione con i frutti di bosco, particolarmente indicati per la cheesecake. Daranno con il loro sapore dolce-acidulo un gustoso contrasto a tutta la torta.

Se avete deciso di utilizzare anche i pistacchi spargeteli lungo i bordi della torta. O dove vi suggerisce la fantasia: daranno un tocco croccante quà e là alla cheesecake.

Torta a Forma di Cuore: Ricetta Facile per San Valentino!
Spero che l’idea di questa torta a forma di cuore per san Valentino vi sia piaciuta e a questo punto non posso che augurarvi una romantica e dolcissima serata degli innamorati!

Un abbraccio e come sempre vi aspetto al prossimo post!

XoXo

Miki

 

Mi trovate anche su Facebook ed Instagram.

 

By Miki

mikiletsgo@gmail.com
seguimi su FB: mikiletsgo

Post Precedente

Prossimo Post

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

QUESTO SITO UTILIZZA COOKIE ANALYTICS E DI PROFILAZIONE DI TERZE PARTI.
Proseguendo la navigazione ne consenti l'utilizzo. Per la loro gestione consulta Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi