Blog post

Nuova Fillerina Plumping Mask di Labo. Architetto della Nostra Pelle

Perchè definisco “architetto della pelle” Fillerina Plumping Mask di Labo?

Perchè questo trattamento ridensificante lavora attraverso gli strati della cute riparando, ridefinendo e rimpolpando l’ovale del viso.

Come un minuzioso restauratore agisce sulla struttura dell’epidermide, intervenendo sul cedimento dei tessuti, facendo risorgere le pelli avvizzite e sciupate e operando sulle piccole rughe.

La nuova Fillerina Plumping Mask non può essere chiamata semplicemente maschera.

Perchè nasce come un vero e proprio trattamento professionale, della durata di quattro settimane, che si può effettuare comodamente a casa. Non servono altro che una trentina di minuti a disposizione, un paio di bicchieri d’acqua e un comodo divano su cui stendersi.

Insomma una pausa di relax finchè questo “addetto ai lavori” agisce per donare alla pelle del nostro viso un aspetto tutto nuovo.

Fillerina Plumping Mask di Labo

Gli ingredienti principe e la Tecnologia Transdermica

Nuova Fillerina Plumping Mask di Labo. Architetto della Nostra Pelle

Non erano sufficienti le classiche 3 tipologie di Acido Ialuronico per l’intento che Labo voleva raggiungere con questo portentoso trattamento.

Ha fatto molto di più: ne ha aggiunti 9. E per non farci mancare proprio nulla, dato che conosce quanto noi donne siamo esigenti in fatto di cosmesi, ha aggiunto pure 3 tipi di Collagene e 2 Elastine.

Questa prodigiosa maschera è frutto della cosiddetta Tecnologia Transdermica che Labo ha brevettato e messo a punto per far sì che molecole funzionali e principi attivi vengano assorbiti facilmente dalla cute. Lavorando sia nello strato più superficiale (epidermide) che in quello più profondo (derma).

Per permettere questo, gli Acidi Ialuronici, i Collageni e le Elastine sono stati inseriti nella formula con pesi molecolari molto bassi e differenziati.

Ciò fa sì che, nonostante la cute sia difficilmente permeabile, ogni componente attivo riesca a raggiungere anche quegli strati della pelle più profondi in cui apportare un reale beneficio a livello di rimpolpamento e ridensificazione.

Come si utilizza

Questo lussuoso trattamento sfrutta la comodità della maschera in tessuto per veicolare i suoi componenti attivi negli strati dell’epidermide.

E’ in cellulosa naturale al 100%, sottile e confortevole, e aderisce come una seconda pelle al viso senza trascurarne nessuna zona. E, lasciatemelo dire…è abbondantemente imbevuta di prodotto!

Nuova Fillerina Plumping Mask di Labo. Architetto della Nostra Pelle

Lo potete vedere anche da questa foto che mostra quanto ne sia intrisa. Ma potete notare anche come non goccioli. Tutto resta perfettamente aggrappato alla trama della stessa per poter essere rilasciato sulla pelle. E sfruttato appieno su tutto il viso senza il minimo spreco.

Labo consiglia, per beneficiare al meglio di questo trattamento, di bere almeno un paio di bicchieri d’acqua prima dell’applicazione della maschera che andrà poi, su pelle pulita, applicata facendola aderire bene al viso.

Nuova Fillerina Plumping Mask di Labo. Architetto della Nostra Pelle

Un altro consiglio è quello di stendersi comodamente sul divano o sul letto durante il trattamento. Non per scongiurare che la maschera si stacchi o coli, ma per assecondare la forza di gravità e potenziare i benefici della maschera stessa.

Dev’essere tenuta sul viso per 30 minuti, durante i quali si è accompagnati da una sensazione di freschezza che infonde profondo relax e benessere. Al termine della mezz’ora va rimossa e, l’eventuale fluido residuo rimasto sulla pelle, massaggiato fino a completo assorbimento.

Dopo la sua rimozione la maschera si presenta asciutta, perfettamente priva di prodotto. Questo significa che tutto il fluido, e quindi gli ingredienti della formula, sono stati completamente assorbiti dalla pelle.

Benefici e risultati 

Cosa aspettarsi dopo un mese di trattamento con Fillerina Plumping Mask di Labo?

Inizio subito col dirvi che non dovrete aspettare così tanto per vederne i benefici. I risultati sono visibili da subito, già dall’utilizzo della prima maschera.

Pelle compatta, soda e rimpolpata come fosse stata “riempita” dall’interno. I segni d’espressione e le piccole rughe colmate, comprese quelle nasolabiali e della zona del contorno occhi.

La pelle riceve da questo trattamento una super idratazione che la rende più densa, elastica e fresca, in parole povere… ringiovanita.

Agli occhi il viso appare “ridefinito”, come se in quei 30 minuti fossero stati cancellati dal volto gli effetti della forza di gravità, dello stress e della stanchezza.

Il risultato finale, per farvi capire, somiglia molto a quello di un minilifting estetico. Sul genere di quelli che vengono eseguiti in molti istituti di bellezza e SPA.

Nuova Fillerina Plumping Mask di Labo. Architetto della Nostra Pelle

Su di me l’effetto di ogni maschera dura circa 4 giorni. Più o meno il tempo di procedere con l’applicazione successiva.

Tenete presente che per ottenere risultati più duraturi da questo trattamento, e raggiungere il massimo della sua efficacia, sarebbe bene nell’intervallo fra una maschera e l’altra utilizzare quotidianamente la crema giorno e/o notte della stessa linea.

Per chi

Fillerina Plumping Mask di Labo si utilizza su pelli disidratate, sciupate e che necessitano di essere rimpolpate.

Ma anche in tutti quei casi in cui l’ovale del viso accusa i primi segni di cedimento cutaneo e mancanza di elasticità. Conseguenze di fattori come avanzamento dell’età, cambiamenti ormonali, stili di vita errati o vita frenetica.

Grazie al suo effetto riparatore agisce sulle pelli stressate, su quelle che soffrono i cambi di stagione e su quelle sottoposte a trattamenti come laser o peeling chimici.

E’ stata formulata in tre versioni differenti per donne di tutte le età e tipologie di pelle. In funzione anche del grado di necessità di riparazione o di riempimento degli svuotamenti cutanei.

Andiamo per gradi…

Ogni versione si differenzia dall’altra per concentrazione di attivi, che partendo dal grado 3 è via via crescente.

Quella che ho provato io è Fillerina Plumping Mask Grado 3 Plus. E’ indicata per pelli mediamente sciupate e che presentano i primi cedimenti cutanei e le prime rughe.

Segue il Grado 4 Plus, per pelli molto avvizzite, aride e particolarmente segnate o che presentano cedimenti accentuati.

Ed infine il Grado 5 Plus per pelli fortemente stressate, deteriorate, segnate da rughe profonde. Ma anche interessate da una grave perdita di definizione dell’ovale del viso.

Nuova Fillerina Plumping Mask di Labo. Architetto della Nostra Pelle

Ogni confezione di Fillerina Plumping Mask di Labo contiene 4 maschere monouso da 25ml. La potete trovare, insieme al resto dell’ampia gamma Fillerina, in tutte le farmacie che espongono il marchio Labo. Il prezzo consigliato è di € 78,00.

Vi consiglio di fare un salto sul sito Labo Suisse alla sezione promozioni. Sia per Fillerina Plumping Mask che per altri prodotti Labo sono attive offerte e sconti particolarmente interessanti.

Spero con questo di non aver tralasciato nulla… ma se così non fosse non esitate a chiedermi ulteriori informazioni.

Un abbraccio e come sempre vi do appuntamento al prossimo post!

Xoxo

Miki

Photo: Neroavorio

 

Mi trovate anche su Facebook ed Instagram.

 

 

 

 

 

 

 

By Miki

mikiletsgo@gmail.com
seguimi su FB: mikiletsgo

Post Precedente

Prossimo Post

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

QUESTO SITO UTILIZZA COOKIE ANALYTICS E DI PROFILAZIONE DI TERZE PARTI.
Proseguendo la navigazione ne consenti l'utilizzo. Per la loro gestione consulta Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi