Blog post

Piccoli Lussi nella Trousse: mascara Volumizzante YSL The Curler e La Base ciglia Flash Primer

Quando ho visto lo scovolino del mascara Volumizzante YSL The Curler, ho immaginato sin da subito ciglia incurvate, separate e a tutto volume. In seguito i miei occhi sono inevitabilmente ricaduti sul packaging…. e quando ho scoperto anche l’esistenza del primer della stessa linea, a quel punto non ho saputo resistere.

Da vera amante dei mascara non potevo non averlo, dato che uno scovolino fatto così ancora non l’avevo provato.

Premetto che non amo acquistare mascara troppo costosi, perchè col tempo ho imparato che in commercio, a pochi euro, se ne trovano di davvero molto validi. A volte molto più performanti di quelli cari e super griffati.

Ma attratta dal color oro rosa (con cui sono in fissa da mesi ormai) della confezione super chic di questo prodotto beauty, ho pensato di fare uno strappo alla regola e di togliermi uno sfizio.

Avrà soddisfatto le mie aspettative? Ora vi racconto tutto su di lui!

Mascara Volumizzante YSL The Curler

Questo mascara dallo scovolino decisamente curioso nasce per ricreare un effetto ciglia finte.

Mascara Volumizzante YSL The Curler: piccoli Lussi nella Trousse

 

Promette volume, ciglia separate, incurvate e zero grumi. Un sacco di cose quindi…ma ci stanno, visti il prezzo e la griffe!

Lasciando stare per un attimo il packaging elegante e raffinato, ciò che attira di questo mascara è appunto lo scovolino.

Le sue fibre, non a caso bicolor, sono state create per svolgere funzioni diverse.

Le nere, fitte e arrotondate, sono indicate per volumizzare e riempire le ciglia. Quelle rosa in elastomero, che ricordano un pettine, separano, incurvano e definiscono.

L’applicazione

Sebbene questo sia uno di quei cosmetici che ognuna applica in base a come rende meglio, il brand raccomanda di utilizzare il mascara Volumizzante YSL The Curler partendo dal lato con le setole nere.

Mascara Volumizzante YSL The Curler: piccoli Lussi nella Trousse

Queste infatti garantiscono la stesura perfetta del prodotto su tutte le ciglia, raggiungendo anche le più corte vicino all’angolo dell’occhio.

Si termina poi l’applicazione con il lato rosa, che le modella, incurva e separa a ventaglio. Questo lato simile ad un “pettinino” è perfetto anche per una precisa applicazione del prodotto sulle ciglia inferiori.

In pratica uno scovolino multifunzione che aiuta anche le più inesperte nell’applicazione del mascara!

La formula

Entusiasta per lo speciale applicatore, non posso esultare per la formula.

E’ leggera e a prova di grumi, e queste sono caratteristiche che in un mascara senz’altro si apprezzano. Ma ciò che personalmente non amo nei mascara sono le formule troppo asciutte.

Se da un lato queste garantiscono un’asciugatura veloce e schivano sbavature durante l’applicazione, dall’altro non consentono di effettuare più di una o due passate. Pena effetto ciglia rinsecchite.

Perciò se siete tra quelle che come me amano lavorare il prodotto più volte per ottenere un effetto drammatico, questo mascara non vi piacerà.

Se invece sposate la causa “less is more” oppure la via di mezzo tra l’effetto costruito e il naturale, allora potreste innamorarvene.

I punti forti del Mascara Volumizzante YSL The Curler

Sicuramente l’applicazione facile e veloce data dal particolare ed innovativo scovolino.

La formula leggera che garantisce un effetto strutturato ma nel complesso naturale.

La durata: resiste tutto il giorno senza sbavare, colare o spostarsi. Anche quando applicato sulle ciglia inferiori.

Il delicato profumo di rosa che avvolge il mascara e che si avverte leggermente durante la stesura.

E’ facile da struccare. Per essere un mascara a lunga tenuta devo dire che stranamente è anche uno tra i più facili da rimuovere.

Il packaging lussuoso che rappresenta una vera e propria goduria per gli occhi.

Mascara Volumizzante YSL The Curler: piccoli Lussi nella Trousse

I suoi punti deboli

Credo che il suo punto debole sia, a dispetto delle promesse, l’effetto incurvante, che personalmente non ho trovato maggiore rispetto ai suoi concorrenti. Ho ovviato al problema utilizzando un piegaciglia che però mi ero illusa non servisse sfoderare.

La texture che asciuga troppo rapidamente e che non permette più passate di prodotto. Ma la velocità d’asciugatura potrebbe anche rappresentare un punto a suo favore. Soprattutto per coloro che non amano perdere troppo tempo col mascara o che con una passata e via si sentono soddisfatte del risultato.

Il prezzo: circa € 33,00 che non si discosta molto dal prezzo di altri mascara di marchi prestigiosi ma che, tutto sommato, forse non è del tutto giustificato.

La base Flash Primer YSL

Anche se questo post è incentrato sul Mascara Volumizzante YSL The Curler, avendovela nominata, non potevo non spendere due parole sulla base ciglia sempre della stessa linea.

Mascara Volumizzante YSL The Curler: piccoli Lussi nella Trousse

In pratica altro non è che un primer che va applicato sulle ciglia prima dell’applicazione del mascara Ysl o di qualsiasi altro mascara s’intenda utilizzare.

La formula rosa, che diventa trasparente una volta applicata e lasciata asciugare, aderisce perfettamente alle ciglia e gli regala un effetto booster su tutto il fusto.  Ne aumenta così volume e lunghezza, amplificando effetto e tenuta del mascara che si andrà ad applicare in seguito. Risultato: ciglia folte e corpose.

Questa base è arricchita di pantenolo e Ceramide R, entrambi rivitalizzanti, che nel lungo periodo rendono le ciglia più forti ma anche più elastiche.

E’ quindi un primer trattante e posso assicurarvi che svolge egregiamente il suo lavoro.

Prezzo: € 29,00 circa.

Se non ci avete già dato un’occhiata andatevi a vedere anche le recensioni del mascara Bagdal Bang di Benefit e del Maybelline Total Temptation.

E voi, in base a quali caratteristiche scegliete il mascara?

Vi lascio con questa domanda e un abbraccio e, come sempre, vi aspetto al prossimo post!

Xoxo!

Miki

Photo: Neroavorio

Mi trovate anche su Facebook ed Instagram.

 

 

 

 

 

 

 

By Miki

mikiletsgo@gmail.com
seguimi su FB: mikiletsgo

Post Precedente

Prossimo Post

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

QUESTO SITO UTILIZZA COOKIE ANALYTICS E DI PROFILAZIONE DI TERZE PARTI.
Proseguendo la navigazione ne consenti l'utilizzo. Per la loro gestione consulta Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi